GASTRONOMIA

CIBO DOMINICANO

Il cibo dominicano ha influenze europee, indigene e africane . Gli ingredienti principali utilizzati quotidianamente in cucina sono riso, carni, legumi come fagioli e piselli, carni e verdure, concentrato di pomodoro, brodo di pollo, spezie ed erbe aromatiche utilizzate per condirli.

Il piatto più consumato dai dominicani si chiama La Bandera (la bandiera) e consiste in riso bianco, fagioli stufati e carne in umido (che è principalmente pollo) ed è accompagnato da un'insalata di lattuga, pomodoro, cavolo cappuccio, cetriolo e avocado. Il Sancocho domenicano viene preparato in occasioni speciali ed è un brodo con tuberi, carni e verdure diverse ed è accompagnato da riso bianco e avocado. Viene sempre prodotto in grandi quantità da condividere con la famiglia e i propri cari.


Mangú si trova esclusivamente nella Repubblica Dominicana ed è fatto di platano verde bollito e poi schiacciato in una purea ed è accompagnato da salame fritto, uova fritte, formaggio fritto, cipolla e avocado. Anche il pesce è molto comune, soprattutto nelle città costiere come Bayahibe. Il più comune è il pesce fritto ed è accompagnato da tostones (piantaggine fritte) o riso e fagioli. Lo trovi in quasi tutti i ristoranti del villaggio di Bayahibe.